Fattoria Didattica

Un divertimento assoluto per tutti i bambini: giochi all’aperto, il contatto con gli animali, la vita instancabile della fattoria, la piscina, lo studio delle piante e della natura circostante.
Una fonte inesauribile di conoscenza e divertimento.

La fattoria didattica dell’agriturismo La Casa di Campagna propone un’esperienza della natura e del rapporto con gli animali dedicata ai più piccoli e perché no, anche agli adulti che li accompagnano; lo scopo è quello di integrare il soggiorno in agriturismo o una piacevole giornata con un’esperienza diretta della campagna, degli animali della fattoria, dei prodotti della terra, delle piante e delle erbe aromatiche che inebriano di profumi dimenticati il giardino dell’agriturismo.

L’idea che sta alla base della fattoria didattica è quella di far riscoprire le sensazioni di contatto con l’ambiente naturale e con una terra spesso troppo distante dalle necessità della vita quotidiana; è una riscoperta delle originali connessioni tra uomo e natura quella che avviene nell’esperienza della fattoria didattica, che diviene tanto più significativa nell’ottica di uno sviluppo integrato del rapporto tra uomo e territorio.

Scoprire da dove vengono i prodotti alimentari, rapportarsi con la crescita delle piante, sperimentare direttamente il contatto con gli animali diventano pratiche di grande valore formativo, seppur vissute in modo semplice e giocoso e per questo ancor più significanti agli occhi dei più piccoli.

 

Le attività proposte dalla fattoria didattica

 

Per gli ospiti dell’agriturismo
Per le famiglie ospiti dell’agriturismo La Casa di Campagna e per chi desidera trascorrere una giornata all’aria aperta vengono proposte visite libere o guidate della fattoria degli animali.

Per le scuole
Per le scuole primarie e materne La Casa di Campagna propone dei percorsi didattici specifici, con possibilità anche di merenda e pranzo.

  • I nostri amici animali: visitiamo agli animali della fattoria e interagiamo con loro (scopriamo quali tipi di animali ci sono, gli diamo da mangiare, raccogliamo le uova);
  • Chi semina raccoglie: visitiamo l’orto e riconosciamo le piante (secondo le stagioni) ; a seguire laboratorio di semina con consegna del vasetto da portare a casa;
  • La merenda della nonna: mettiamo a disposizione alcuni semplici ingredienti (pane, olio, sale, pomodoro, marmellata, zucchero) con cui i bambini possono prepararsi una merenda “della nonna”, tradizionale e genuina;